7 aprile, giornata mondiale della salute


La giornata della salute ha lo scopo di informare le persone e sensibilizzarle su un tema importante, ovvero il raggiungimento del miglior livello possibile di benessere. 

Il concetto di salute è strettamente legato a quello di benessere e il loro connubio scaturisce da vari fattori.

Per salute si intende uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale (OMS), passando da una concezione di salute “statica”, vista come assenza di malattia ad una “dinamica” che riconosce lo stato di salute come adattabilità.

In altre parole, la definizione di salute deve essere estesa non solo al concetto di stare bene dal punto di vista fisico, deve riguardare anche il benessere mentale. 

Ciascuno di noi deve prestare attenzione alle proprie scelte di vita e fare tanta prevenzione.

Condurre uno stile di vita sano, dedicandosi ad attività sportive e curando l’alimentazione, rappresenta un passo importante verso il raggiungimento di un ottimo stato psico-fisico.

È dimostrato che una corretta alimentazione, ad esempio, abbia effetti positivi sulla diminuzione del colesterolo e regoli la pressione sanguigna, migliorando la stabilità glicemica, prevenendo patologie tumorali e ritardando i processi di invecchiamento.

Mangiare bene può prevenire malattie neurodegenerative, lo sport migliora la salute in quanto aumenta la tolleranza al glucosio e riduce il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2.

Previene inoltre l’ipercolesterolemia e l’ipertensione e riduce i livelli della pressione arteriosa e del colesterolo.

È dimostrato che una corretta alimentazione:

  • diminuisce il rischio di sviluppo di malattie cardiache e di diversi tumori, come quelli del colon e del seno
  • riduce il rischio di morte prematura, in particolare quella causata da infarto e altre malattie cardiache
  • previene e riduce l’osteoporosi e il rischio di fratture, ma anche i disturbi muscolo-scheletrici (per esempio il mal di schiena)
  • riduce i sintomi di ansia, stress e depressione
  • previene, specialmente tra i bambini e i giovani, i comportamenti a rischio come l’uso di tabacco, alcol, diete non sane e atteggiamenti violenti e favorisce il benessere psicologico attraverso lo sviluppo dell’autostima, dell’autonomia e facilita la gestione dell’ansia e delle situazioni stressanti

È ormai risaputo che praticare sport faccia bene al corpo, alla mente e allo spirito. 

L’attività fisica non serve solo per dimagrire o eliminare i chili di troppo, ma aiuta a sfogare lo stress accumulato durante le giornata.

I benefici dello sport sono moltissimi, tangibili sia a livello mentale che fisico. 

Fare attività fisica è un deterrente importante per evitare patologie gravi: coloro che praticano sport, statisticamente vivono molto più a lungo di chi non lo pratica, in quanto si prendono molta più cura del loro corpo. 

In primo luogo, esso è adatto a combattere l’obesità, che viene etichettata come un vincolo da rimuovere per godere di piena salute.

Ovviamente, bisogna affiancare all’attività sportiva una corretta educazione alimentare chiedendo consigli a un esperto, senza improvvisarsi tali.

I danni potrebbero essere più dei benefici.

Praticare attività sportiva giova anche alla salute del cuore, che rappresenta la sua azione indiretta più importante.

Lo sport aumenta la quantità del colesterolo buono (detto anche colesterolo HDL) presente nel proprio corpo, a discapito di quello cattivo (chiamato anche colesterolo LDL).

Come se ciò non bastasse, una diminuzione dei grassi circolanti nel sangue riduce drasticamente le probabilità di venire affetti da coronaropatia.

Praticare l’attività sportiva in maniera costante è anche un ottimo modo per risvegliare la mente.

Ecco alcuni dei principali benefici mentali di cui chi pratica sport può godere:

  • aumento dell’autostima: perché migliorare l’aspetto estetico del proprio fisico permette di essere più fieri di sé stessi;
  • attiva la chimica della felicità: l’attività fisica produce endorfine, ovvero sostanze chimiche che agiscono da neurotrasmettitori. Essi hanno la proprietà di ridurre il dolore fisico e, inoltre, generare una sensazione di felicità;
  • riduzione dello stress e dell’ansia: praticare sport è un ottimo rimedio per ridurre notevolmente la tensione muscolare e questo va a intaccare sullo stress;
  • facilita il controllo delle dipendenza: l’attività sportiva rappresenta un’ottima soluzione per coloro che vogliono liberarsi di una dipendenza, tra cui vi è quella del fumo;
  • favorisce la socializzazione: che tu vada in palestra o a correre al parco troverai sicuramente delle persone con cui fare amicizia e con cui condividere i tuoi momenti di svago.

I commenti sono chiusi.


  • Loghetto nuovo

    Sanitelgest è un servizio Sanitaly Assistance & Partners
    All right reserved